venerdì 12 gennaio 2007

Zona di ricovero


Finalmente ho trovato il mio posto !!

Pittura

La pittura creativa (quella libera dai generi e dalle tendenze) non è MAI MORTA, è morta la pittura che ha ceduto all'ufficialità dell'Arte, alla macchina-mercato che l'ha trasformata in un triste oggetto di consumo.
Mariano

lunedì 8 gennaio 2007

Mail Art Call

SURVEILLANCE !
(we're watching you)

Please send one or more artworks about surveillance

Size & media: free

No deadline

Send to: Claudio Gavina, via Boiardo, 27 - 20127 Milano (Italy)

domenica 7 gennaio 2007

Sechiislands International Library

La "Sechiislands International Library" è una biblioteca alternativa specializzata in pubblicazioni dedicate ad arte, arte contemporanea, arte postale, fluxus, poesia visiva, letteratura sperimentale, ecc.Stiamo raccogliendo libri, cataloghi, riviste, zine, libri d'artista, pubblicazioni sperimentali, video, testi, cd, cd rom o altro.
Inviare a: Josè Roberto Sechi (Sechiisland's international Library)Av. M. 29, n.2183 - Jd. sao JoaoRio Claro sp 13505 - 410Brazil

Letture consigliate in ordine sparso

- Enrico Baj "Patafisica, la scienza delle soluzioni immaginarie" - Bompiani
- Enrico Baj "Automitobiografia" - Rizzoli
- Hans Richter "Dada Arte e Antiarte" - Mazzotta
- Luther Blissett "Totò, Peppino e la guerra psichica" - AAA Edizioni
- Carlo Branzaglia "Marginali, iconografia delle culture alternative" - Castelvecchi
- Vittore Baroni "Arte Postale: Guida al network della corrispondenza creativa" - AAA Edizioni
- Vittore Baroni "Postcarts, cartoline d'artista" - Coniglio Editore
- Enrico Sturani "Memorie di un cartolinaro" - Coniglio Editore
- Achille Bonito Oliva "Le tribù dell'Arte" - Skira
-Allen Ginsberg "Diario Indiano" - Arcana Editrice
- Poppy Z. Brite "Cadavere squisito" - Frassinelli
- Lia Luzzato e Renata Pompas "Il significato dei colori" - Bompiani
- Klemens Gruber "L'avanguardia inaudita" - costa & nolan
- Giovanni Lindo Ferretti "Reduce" - Mondadori
- Nina Von Andreevskij "Kandinskij e io" - Abscondita
- Simone Fappiani "Arte Informale: la Realtà oltre la forma" - Immagin@ria editrice (ci sono anche io)
- "Street Art Sweet Art" Dalla cultura Hip Hop alla generazione Pop Up - Skira

venerdì 5 gennaio 2007

Mail Art Call

THE TREE OF POETRY
ALBERO DELLA POESIA


theme free
tema libero

free size/ qualsiasi dimensione/ no return/ le opere ricevute non saranno restituite /no fee, no jury /nessuna selezione nè giuria/ exhibition every year on April 25th/ mostra ogni anno il 25 Aprile

doc.

no deadline
nessuna scadenza /all works must be sent by post with postage stamps /tutti i lavori devono essere spediti per posta con francobollo postale/ send to:
spedisci a:

GIANCARLO DA LIO -VIA CAVALLOTTI 83 BI - 30171 VENEZIA MESTREITALIA

Mail Art Call

ARTIST'S BOOK
LIBRO D'ARTISTA


theme free
tema libero

free size/ qualsiasi dimensione/ no return/ le opere ricevute non saranno restituite /no fee, no jury/ nessuna selezione nè giuria /exhibition every 100 books received /mostra ogni 100 libri ricevuti

doc.

no deadline
nessuna scadenza /all books must be sent by post with postage stamps/ tutti i libri devono essere spediti per posta con francobollo postale/ send to:
spedisci a:

GIANCARLO DA LIO -VIA CAVALLOTTI 83 BI - 30171 VENEZIA MESTREITALIA

Mail Art Project

HANDMADE POSTCARDS
CARTOLINE D'ARTISTA

theme free
tema libero

free size/ qualsiasi dimensione/ no return/ le opere ricevute non saranno restituite/ no fee, no jury/ nessuna selezione nè giuria /exhibition every 100 postcards received/ mostra ogni 100 cartoline ricevute


no deadline
nessuna scadenza/ all works must be sent by post with postage stamps/ tutti i lavori devono essere spediti per posta con francobollo postale/ send to:
spedisci a:

TIZIANA BARACCHI
VIA CAVALLOTTI 83 BI - 30171 VENEZIA MESTREITALIA

giovedì 4 gennaio 2007

La "Mail Art" (Arte Postale)

La Mail Art dimostra la possibilità di comunicare artisticamente con altri servendosi di un mezzo semplicissimo: il servizio postale.
Le poste hanno diffusione universale, arrivano nei più remoti angoli del mondo, inoltre la corrispondenza, il fatto di scrivere delle lettere, è un’arte.
Oggi ben si sa che telefono, fax, e-mail e molti altri mezzi di comunicazione hanno largamente soppiantato la corrispondenza, salvo che per la propaganda elettorale, quando i candidati ti mandano affettuose lettere con nome e cognome ben chiaro, da ripetere sulla scheda elettorale.
In genere non si scrive più e l’uso della corrispondenza è ormai una rarità, un vero e proprio fatto artistico.
La corrispondenza è economica da spedire e anche comoda da conservare, il suo ingombro è ridottissimo, manutenzione non ce n’è e se esposta alla luce non dà luogo a degrado.
La Mail Art è nata intorno al 1962, qualificandosi subito come una particolare forma di comunicazione estetica tendente a rompere l’isolamento dell’arte rilegato ormai a contenuti, forme e tecniche specialistiche, spesso incomunicabili.
Le radici storiche della Mail Art sarebbero molteplici, dal movimento Fluxus alla New York Corrispondence school, al Nouveau Réalisme, alle precedenti esperienze Dadaiste e Futuriste.
Nella Mail Art sarebbero presenti anche influssi della Pop Art, dell’Arte Concettuale, Minimale; Strutturale, Poesia Visiva e Concreta. Insomma c’è di tutto, i linguaggi della Mail Art affidati alla macchina postale internazionale brulicano sul pianeta Terra, invadendo con l’Arte spazi inconsueti e inimmaginabili. Trattasi di prodotti precari, a volte effimeri, che però possono modificare addirittura l’uso delle normali comunicazioni, così sfruttando questa cassa di risonanza, la Mail Art ha favorito il diffondersi delle idee, i confronti culturali e i modi di sentire l’Arte e la vita; tanto più che, da una corrispondenza iniziale tra artista e artista, si è passati alla divulgazione dei linguaggi creando comunicazioni artistiche spesso rivolte a strati più larghi di popolazione.
Mostre intere presero a spostarsi dal Giappone al Messico, alla Francia, all’Italia eccetera.
Grandi rotoli (nei limiti del peso e nelle misure del regolamento postale) contenenti opere realizzate su carta.
Servendovi di tali indicazioni, potete inviare per posta domande, idee, piccoli collage, disegni, poesie, dipinti su carta, o altri manufatti inerenti al vostro lavoro. Se siete fortunati, riceverete una risposta consistente in un’altra opera o manufatto o manoscritto che dir si voglia!
Basta coi chiari di luna, coi nudi, paesaggi, nature morte e interni metafisici! Dipingiamo cartoline, spediamoci lettere artistiche!!!

Progetto Mail Art

MAIL ART INTERNATIONAL PROJECT

TALKIN’ WALLs

I muri come mezzo di comunicazione, affreschi, manifesti, murales, proteste,graffiti, dichiarazioni d’amore.
I muri parlano alla città.


The wall as way of
communication,pictures,
posters, murals,graffiti,
declarations of love,
protests.
Walls speak to the city.


Dimensioni libere
Scadenza: 31 Marzo 2007
Free size
Deadline: 31 March 2007

Performance

Io e Bruno Cassaglia prima delle riprese per video performance foto - Lia Franzia